Conoscere i valori nutrizionali della pasta è importante, perchè questo è un alimento base della dieta mediterranea che spesso e volentieri viene erroneamente demonizzato. E’ sbagliato pensare che mangiare un piatto di pasta sia dannoso, anche per la forma fisica, perchè in realtà questo alimento è ricco di nutrienti che sono fondamentali ed importantissimi per la nostra salute. Escluderlo dalla dieta non ha senso, ma bisogna piuttosto prestare attenzione al condimento che si utilizza e alla sua cottura. Sono questi gli aspetti che possono influenzare i valori nutrizionali di un piatto di spaghetti ed il suo apporto calorico.

Valori nutrizionali pasta: dipende dalla farina

Quando parliamo dei valori nutrizionali di questo alimento non possiamo generalizzare perchè, se acquistare lo stesso prodotto della De Cecco piuttosto che della Barilla non fa una grande differenza, calorie, proteine, grassi e carboidrati cambiano notevolmente in base alla farina utilizzata. La classica pasta di semola di grano duro in questo caso risulta decisamente migliore rispetto ad altri prodotti, che potrebbero sembrare più dietetici ma in realtà non lo sono.

Quello che in molti non sanno per esempio è che la pasta di mais senza glutine ha un apporto di carboidrati e di grassi superiore a quella classica di grano duro, mentre le proteine in essa contenute sono di meno. Per questo è sbagliato pensare che inserire nella dieta la pasta senza glutine possa favorire il dimagrimento: non è affatto vero, perchè se andiamo a vedere i nutrienti che contiene ci rendiamo conto che non è il massimo.

Valori nutrizionali della pasta di semola di grano duro

La pasta di semola di grano duro ha dei valori nutrizionali molto interessanti, perchè è ricca di proteine e ha molti meno grassi rispetto ad altre tipologie di pasta. Ecco nel dettaglio i valori nutrizionali per 100 grammi di prodotto:

  • Carboidrati: 74, 67 g
  • Proteine: 13,04 g
  • Grassi: 1,51 g
  • Calorie: 371 Kcal

Valori nutrizionali della pasta di mais senza glutine

Al contrario, la pasta di farina di mais senza glutine ha dei valori nutrizionali che possiamo considerare meno buoni qualitativamente parlando rispetto a quella di grano duro, perchè se l’apporto calorico è inferiore è anche vero che aumentano i grassi ed i carboidrati, a sfavore delle proteine:

  • Carboidrati: 79,26 g
  • Proteine: 7,46 g
  • Grassi: 2,08 g
  • Calorie: 357 Kcal

Valori nutrizionali della pasta integrale

La pasta integrale merita di essere inserita nella dieta perchè vanta dei valori nutrizionali migliori persino di quella tradizionale. Non a caso viene spesso consigliata in moltissimi regimi dietetici dimagranti ed essendo ricca di fibre aiuta anche a regolarizzare il transito intestinale. Vediamo i valori nutrizionali nel dettaglio:

  • Carboidrati: 75, 03 g
  • Proteine: 14,63 g
  • Grassi: 1,4 g
  • Calorie: 348 Kcal

Valori nutrizionali della pasta fresca all’uovo

La pasta fresca all’uovo ha un elevato apporto di grassi, quindi si può introdurre nella dieta ma bisogna limitarne i quantitativi. I carboidrati tuttavia sono inferiori rispetto alla pasta tradizionale, così come le calorie totali. Vediamo nel dettaglio i valori nutrizionali:

  • Carboidrati: 54,73 g
  • Proteine: 11,31 g
  • Grassi: 2,3 g
  • Calorie: 288 Kcal

In sostanza, è bene ribadire che mangiare pasta non fa male. Bisogna però condirla con verdure ed olio extravergine di oliva ed evitare condimenti più grassi.