UltraBronze: l’autoabbronzante adatto a tutti (e tutto l’anno)

//UltraBronze: l’autoabbronzante adatto a tutti (e tutto l’anno)

UltraBronze è l’autoabbronzante più adatto a chi non vuole rinunciare alla tintarella neanche nei mesi più bui dell’anno ma ha a cuore, allo stesso tempo, la salute della propria pelle: dalla formulazione completamente naturale e 100% made in Italy, infatti, ha principi attivi che lo rendono ideale anche per idratare e nutrile le zone di applicazione e adatto a tutti, anche alle pelli meno giovani o più delicate. Andiamo con ordine, però, provando a capire meglio come funziona, che vantaggi ha e come applicarlo al meglio.

L’elemento chiave del gel autoabbronzante UltraBronze è l’olio di germe di grano, utile per dare alla pelle un colorito più scuro anche quando la stagione – o altre condizioni – impediscano l’esposizione al sole. Gli ingredienti di UltraBronze, però, si rivelano tutti, nel complesso, ricchi di omega 3, di vitamine del gruppo A e B e di sali minerali che aiutano a garantire alla pelle, anche dopo l’applicazione, la giusta idratazione e il giusto nutrimento e, a valle, un aspetto davvero giovane e in salute.

Ancora grazie alla sua formulazione naturale, comunque, come già si accennava, UltraBronze è adatto a tutti i tipi di pelle: alle più giovani dona colorito e vitalità, su quelle più in là negli anni gioca persino un vago effetto riempitivo ed elasticizzante e, anche se applicato sulle pelli più sensibili (a meno di situazioni di allergia conclamata o ipersensibilità a uno o più dei principi attivi), non dovrebbe causare arrossamento o altri inestetismi. Senza contare, va da sé, che ingredienti naturali e certificati 100% made in Italy lo rendono di fatto adatto anche a chi adotta uno stile di vita più green e rispettoso della natura.

Acquista UltraBronze in offerta Ora

Autoabbronzante UltraBronze: come funziona e cosa lo rende valida alternativa alle lampade

A detta di chi lo ha usato, comunque, uno dei vantaggi principali di UltraBronze consiste nel fatto che, al contrario di altri prodotti autoabbronzanti anche simili, non crea quello strano effetto aranciato della pelle, tutto tranne che bello da vedere. È questa, tra l’altro, una delle ragioni che portano molti a preferirlo – e, più in generale, a preferire i cosmetici autoabbronzanti simili a UltraBronze – alle lampade.

Va da sé che le differenze tra i due metodi per la tintarella sono tante: dal prezzo (una confezione da 100 ml di UltraBronze è venduta sul sito ufficiale a 49 euro, mentre il costo di un pacchetto di sedute abbronzanti è certamente superiore, almeno per ottenere gli stessi risultati), alla durata dei risultati (la tintarella ottenuta con qualsiasi autoabbronzante, infatti, tende ad andare via con la semplice doccia), passando naturalmente per quanta abbronzatura in più si riesce a guadagnare applicando un autoabbronzante o ricorrendo invece alle lampade. È altrettanto vero, però, che gel e creme autoabbronzanti sono una soluzione decisamente meno impattante sulla salute della pelle e che, a patto di scegliere prodotti di buona qualità, si rivela adatta anche al medio-lungo periodo.

Non ci sono controindicazioni evidenti, cioè, nell’utilizzare UltraBronze anche per diverse settimane di seguito: d’inverno, quando cielo grigio e pioggia tutto rendono probabile tranne che prendere un po’ di sole e dare colorito alla propria pelle, si può tranquillamente applicare l’autoabbronzante ogni giorno e, anzi, i più addentro alla materia consigliano di farlo per mantenere la tonalità così ottenuta e non ritrovarsi a gestire quell’effetto sbiaditura, che è già fastidioso per l’abbronzatura naturale, figuriamoci per quella artificiale. Non c’è un momento più indicato di altri per applicare l’autoabbronzante UltraBronze, ma la sua capacità di assorbimento immediato lo rendono adatto anche agli impegni last minute (una cena galante, un aperitivo tra amici, eccetera), per i quali non si vuole rinunciare comunque a sfoggiare una tintarella degna di questo nome.

La facilità d’applicazione lo rende l’alleato perfetto, poi, anche per chi non abbia troppo tempo – o troppa voglia – da dedicare a cosmesi ed estetica ma non voglia rinunciare, comunque, a un po’ di cura di sé: la formulazione a gel e la texture leggera fanno sì, infatti, che sia oltremodo facile spalmare UltraBronze in tutte le zone del corpo, evitando tra l’altro quell’antiestetico effetto a macchie tipico degli autoabbronzanti in spray. Anche quanto alle zone del corpo in cui applicare UltraBronze, non ci sono particolari controindicazioni: gambe, decolté, schiena sono i grandi classici, anche in virtù del fatto che si tratta di zone spesso lasciate scoperte anche dai look più invernali, ma un autoabbronzante naturale come questo può essere applicato, con un po’ di attenzione, anche a viso e contorno occhi per esempio (meglio fare delle prove, in questo caso, su porzioni piccole di pelle e non particolarmente visibili per assicurarsi che l’effetto sia quello desiderato e che non si abbia una qualche forma di allergia al prodotto).

Prova con UltraBronze Ora

Come per altri autoabbronzanti, infine, un dubbio potrebbe essere: si può utilizzare UltraBronze anche in estate e quando ci si espone al sole? La risposta è: sì, facendo eventualmente attenzione agli altri cosmetici e prodotti che si usano contemporaneamente, ma con la sicurezza che il risultato finale sarà perfetto.

Per aquistare UltraBronze, tutto quello che devi fare è compilare l’ordine qui sotto con i tuoi dati e aspettare il pacco a casa! La Spedizione è Gratuita e si Paga alla consegna !


2020-04-28T13:54:00+00:00