Ritenzione idrica nelle gambe: i rimedi più efficaci per combatterla

//Ritenzione idrica nelle gambe: i rimedi più efficaci per combatterla
  • Ritenzione-idrica-gambe

La ritenzione idrica nelle gambe è per la maggior parte delle donne l’origine di tutti i mali: è infatti proprio questo disturbo che causa la tanto odiata cellulite, provoca un gonfiore diffuso e va a compromettere la forma fisica. Parliamo di un problema che riguarda moltissime persone e che tende a peggiorare con il passare del tempo, a meno che non si intervenga per limitarne la progressione. Fortunatamente infatti la ritenzione idrica alle gambe si può risolvere: esistono diversi rimedi che si rivelano efficaci e con un po’ di forza di volontà tutti possiamo liberarci di questo disturbo, che oltre a comportare la comparsa di inestetismi come la pelle a buccia d’arancia compromette anche il nostro stato di salute.

Ritenzione idrica gambe: quali sono le cause

La ritenzione idrica è un vero e proprio disturbo, che possiamo definire come l’accumulo ed il ristagno di liquidi nelle cellule del corpo, che non sono in grado di smaltirlo completamente. Molte donne si chiedono quale sia la causa della pelle a buccia d’arancia, senza sapere che è proprio tale disturbo il principale responsabile degli inestetismi tipici della cellulite.

Le cause della ritenzione idrica nelle gambe sono da rintracciare principalmente in una cattiva circolazione sanguigna, che può essere influenzata da fattori ormonali ma anche da alcune abitudini alimentari scorrette e dalla sedentarietà.

Ritenzione idrica gambe: come prevenirla

Prevenire la ritenzione idrica non è sempre possibile, perchè per alcune donne come abbiamo accennato questo è un problema strettamente legato ad alcuni squilibri ormonali. Non a caso il gonfiore alle caviglie e il senso di stanchezza e pesantezza delle gambe si accentua nel periodo premestruale oppure in menopausa. In molti casi tuttavia è possibile prevenire questo problema prestando una maggiore attenzione all’alimentazione: ridurre le quantità di sale e bere molta acqua aiuta moltissimo per esempio. Anche praticare una costante attività fisica di tipo aerobico è indispensabile per ridurre gli inestetismi dovuti alla ritenzione idrica nelle gambe e prevenirne la comparsa.

I rimedi più efficaci contro la ritenzione idrica

Di rimedi efficaci per contrastare la ritenzione idrica alle gambe e gli odiosi inestetismi della cellulite ce ne sono diversi, ma spesso non è sufficiente adottarne uno solo. Per ottenere dei risultati effettivamente evidenti sarebbe infatti importante mettere in atto più strategie contemporaneamente: in tal modo si aumenta in modo significativo la possibilità di ridurre se non eliminare pelle a buccia d’arancia, gonfiore e senso di pesantezza alle gambe.

La dieta: tanta acqua, poco sale ed alimenti detox

Prima di tutto ricordiamoci sempre di bere molta acqua e di ridurre al minimo il sale, che tende a peggiorare la situazione. L’ideale sarebbe preparare l’acqua detox in modo da depurare l’organismo e avere sempre la giusta idratazione.

L’attività fisica: regolare e costante

La sedentarietà è tra le cause della ritenzione idrica alle gambe quindi per sconfiggere questo disturbo bisogna praticare attività fisica di tipo aerobico, in modo costante e regolare però perchè altrimenti serve a poco!

Rimedi drastici contro la ritenzione idrica alle gambe

I rimedi specifici per eliminare gli inestetismi della cellulite sono moltissimi, ma vi consigliamo anzichè la classica crema che spesso si rivela inutile di provare Vacuum Cellulite, ossia il massaggiatore sottovuoto che sta riscuotendo un grandissimo successo e che sembra funzionare davvero bene.


2020-06-12T09:43:50+00:00