I prodotti biologici alimentari sono ormai largamente diffusi e alcune persone sostengono che al giorno d’oggi sia nata una vera e propria moda del bio. Questo da un lato potrebbe anche essere vero, ma non dobbiamo fare l’errore di credere che se qualcosa va di moda automaticamente acquisti un’eccezione negativa. I prodotti biologici, specialmente in campo alimentare, hanno conosciuto una grande fortuna negli ultimi anni proprio per via delle loro caratteristiche, che li rendono più salutari. Scegliere di inserire nella propria dieta degli alimenti bio quindi non significa seguire le tendenze del momento ma piuttosto avere un occhio attento a quello che si mangia e al suo effetto a livello di salute.

Gli alimenti biologici sono più costosi, ma al tempo stesso ci garantiscono molti meno rischi e sono quindi più affidabili. Vale dunque la pena capire cosa distingue questi cibi dagli altri, che spesso e volentieri consumiamo senza nemmeno essere consapevoli dei danni che potrebbero provocare al nostro organismo.

Prodotti biologici: caratteristiche

I prodotti biologici hanno delle caratteristiche che li rendono qualitativamente migliori di tutti gli altri cibi che troviamo in commercio ma non solo. Entra in gioco anche una questione legata all’etica delle coltivazioni e degli allevamenti, che merita di essere presa in considerazione. Esistono infatti delle normative che regolano la produzione del biologico e che sono molto rigorose: per ottenere la certificazione ufficiale bisogna superare una serie di requisiti davvero molto complessi. Ma vediamo quali sono le principali caratteristiche dei prodotti biologici.

Non contengono fertilizzanti e altre sostanze chimiche

Innanzitutto, i prodotti bio devono essere coltivati e prodotti secondo natura ed è vietato l’utilizzo di fertilizzanti, prodotti chimici come antiparassitari e via dicendo, che come ben sappiamo sono dannosi per la salute. Questa caratteristica li rende decisamente più sani e meno rischiosi per il nostro organismo.

Sono prodotti secondo il ciclo naturale

Proprio poichè non contengono sostanze chimiche e non sono ammessi OGM, i prodotti biologici sono prodotti secondo il ciclo naturale. Le verdure bio per esempio si trovano solamente di stagione, perchè al di fuori del loro periodo di maturazione sarebbe impossibile riuscire ad ottenerle se non ricorrendo a prodotti chimici.

Gli allevamenti sono naturali

Per quanto riguarda i prodotti derivati da animali come la carne, il latte e via dicendo, sono vietati gli allevamenti intensivi e di conseguenza i prodotti bio rispettano anche gli animali, che vengono allevati in pascoli all’aperto e non in gabbie.

Perchè privilegiare i prodotti biologici nella dieta

Da quello che abbiamo appena detto si può intuire piuttosto chiaramente perchè conviene privilegiare gli alimenti biologici nella propria dieta piuttosto che altri cibi lavorati o prodotti in modi completamente differenti. A livello di salute, i prodotti bio sono sicuramente meno dannosi perchè non rischiano di provocare il cancro (cosa che avviene con molti altri alimenti che subiscono lavorazioni specifiche o che vengono arricchiti con sostanze chimiche).

Entra in gioco inoltre la questione etica, perchè il biologico viene prodotto nel pieno rispetto dell’ambiente e degli animali, a differenza di molti altri alimenti che invece prevedono metodologie decisamente più crudeli.