Sono moltissime le persone che si chiedono come rassodare i glutei in poco tempo e contrariamente a quello che verrebbe da pensare questo non è un obiettivo prettamente femminile. Ci sono infatti anche tanti uomini che desiderano ottenere un sedere più snello e sodo, ancor di più in questo periodo visto che la prova costume si avvicina e non tutti sono pronti a mostrare le proprie forme. Rassodare i glutei non è difficile come si pensa, ma è bene precisare sin da subito che ottenere risultati evidenti in una sola settimana o comunque in pochissimo tempo è impossibile.

Ci vuole una certa costanza ed i miglioramenti si notano a poco a poco, quindi non bisogna darsi mai per vinti e si deve cercare di focalizzare il proprio obiettivo. Maggiori saranno l’impegno e la determinazione e migliori saranno i risultati, che non tarderanno ad arrivare.

Per rassodare i glutei bisogna effettuare degli esercizi specifici, mirati appunto a rafforzare il fondoschiena. Se però volete raggiungere il vostro obiettivo più in fretta e migliorare i glutei anche dal punto di vista estetico, allora potete adottare qualche strategia in più.

Come rassodare i glutei con gli esercizi mirati

Per rassodare i glutei la prima cosa da fare è concentrarsi sugli esercizi che meglio di altri sono in grado di apportare miglioramenti nel lato B, sviluppando la muscolatura e riducendo il grasso in eccesso. In questo caso parliamo di un tipo di allenamento anaerobico, che però deve essere poi combinato anche con dell’attività aerobica. I migliori esercizi per rassodare i glutei sono gli squat, i donkey kicks e le abduzioni dell’anca in laterale. Naturalmente non basta effettuarne qualcuno a settimana per ottenere dei risultati evidenti: ci vuole costanza e bisogna cercare di incrementare di volta in volta il numero delle ripetizioni.

Come rassodare i glutei ed eliminare il grasso in eccesso

Chi desidera rassodare i glutei, generalmente ha anche del grasso in eccesso in questa parte del corpo che di certo non è bello da vedere e rende ancora più difficile ottenere miglioramenti evidenti. E’ per questo motivo che non basta fare gli esercizi mirati ma è necessario anche effettuare dell’attività aerobica, che consenta di bruciare il grasso in eccesso e tonificare maggiormente il sedere. Tra le migliori per rassodare i glutei troviamo la corsa, la camminata a passo sostenuto, il nuoto, lo spinning e lo zoomba.

Come rassodare i glutei ed eliminare la cellulite

Se il vostro cruccio non sono solamente i glutei da alzare e rassodare ma anche l’odiosa pelle a buccia d’arancia tipica della cellulite, allora dovete adottare delle strategie differenti insieme a quelle che abbiamo appena visto. Eliminare la cellulite è piuttosto difficile ma non è impossibile ed oggi esistono dei metodi piuttosto efficaci, che consentono almeno di ridurre in modo evidente questo inestetismo che spesso interessa proprio i glutei oltre che le cosce. Particolarmente utile in tal senso si è rivelato per molti Vacuum Cellulite, ossia il massaggiatore sottovuoto che è semplicissimo da utilizzare anche in casa e che permette di ottenere dei risultati davvero soddisfacenti.