Come aumentare le difese immunitarie: le 4 regole d’oro

//Come aumentare le difese immunitarie: le 4 regole d’oro
  • Come-aumentare-le-difese-immunitarie

Per mantenerci in forma ed evitare di ammalarci dobbiamo sempre preoccuparci di mantenere elevate le difese immunitarie. E’ infatti grazie al sistema immunitario che il nostro corpo riesce a sconfiggere i virus e reagire nel migliore dei modi qualora si presentassero minacce dall’esterno. Ancora prima di chiederci quali farmaci assumere contro l’influenza, il raffreddore e via dicendo quindi dovremmo capire come aumentare le difese immunitarie, in modo da prevenire il più possibile il rischio di essere esposti alle malattie. Il nostro organismo è dotato di un potente sistema in grado di contrastare batteri e virus ma non è certo infallibile e specialmente nel periodo autunnale ed invernale risulta spesso più debilitato e quindi esposto.

Se però mettiamo in atto alcune strategie per potenziare le difese immunitarie, possiamo fare in modo che il nostro corpo reagisca meglio di fronte alle minacce esterne. Questo non significa che non vi sia alcun rischio di ammalarsi, ma di certo aumentano le proabilità di reagire al meglio, contrastando il più possibile specialmente i classici malanni di stagione.

Come aumentare le difese immunitarie: 4 consigli da seguire

Oggi vediamo come aumentare le difese immunitarie dell’organismo: 4 consigli che possono rivelarsi molto utili specialmente nei periodi di cambio stagione o quando ci sentiamo più giù di tono.

1. Assumere vitamina C

La prima regola d’oro per aumentare le difese immunitarie è quella di assumere cibi ricchi di vitamina C perchè questa è una vitamina importantissima proprio per difendere l’organismo e renderlo più forte e resistente. Vale dunque la pena inserire nella propria dieta alimenti che contengano grandi percentuali di vitamina C o addirittura ricorrere ad un integratore: in commercio ne possiamo trovare diversi. In quest’ultimo caso però attenzione: bisogna sempre rispettare la posologia indicata ed evitare sovraddosaggi rischiosi per la salute.

2. Regolarizzare l’intestino

Spesso e volentieri, il benessere dell’organismo è strettamente collegato a quello dell’intestino. Se infatti quest’ultimo ha qualche problema, le conseguenze potrebbero coinvolgere tutto il resto del corpo e portare ad un abbassamento delle difese immunitarie. Per questo motivo, conviene assumere dei fermenti lattici probiotici in modo da regolarizzare la flora batterica intestinale che ha un’importanza fondamentale, spesso sottovalutata. La regolarità intestinale è davvero determinante, anche perchè consente di espellere tossine e sostanze di scarto che devono rimanere il meno possibile all’interno del nostro organismo.

3. Dormire almeno 8 ore a notte

Anche il sonno è fondamentale per le nostre difese immunitarie, perchè se non dormiamo un numero sufficiente di ore a notte rischiamo che il nostro sistema immunitario ne risenta. E’ importante quindi riposare almeno 8 ore a notte, in modo da rimettere in forze l’organismo e permettergli di affrontare le minacce esterne.

4. Inserire l’aglio nella dieta

Per quanto riguarda l’alimentazione, oltre agli alimenti ricchi di vitamina C conviene inserire nella dieta anche l’aglio: un cibo che rappresenta un vero e proprio toccasana. Se non sapete come aumentare le difese immunitarie, vi basterà mangiarlo più spesso perchè è proprio in grado di rafforzarle e di stimolare la moltiplicazione delle cellule che contrastano le infezioni. L’aglio inoltre contiene allicina, che è un antibiotico naturale ed aiuta ad espellere le tossine in eccesso, oltre che le cellule cancerogene.

2020-03-17T13:19:59+00:00