Colazione salata: i consigli del nutrizionista per mantenersi in forma

//Colazione salata: i consigli del nutrizionista per mantenersi in forma
  • Colazione-salata

La colazione salata andrebbe preferita a quella dolce, sia da coloro che vogliono perdere peso che da chi intende mantenere la propria massa muscolare e continuare ad avere un fisico asciutto. Anche se in Italia siamo soliti mangiare qualcosa di dolce appena svegli, come cornetto a cappuccino, questo non significa che la colazione dolce sia la migliore, al contrario. Secondo i nutrizionisti, le nostre abitudini alimentari al mattino non sono salutari perchè comportano un apporto esagerato di zuccheri, a sfavore degli altri nutrienti e in particolar modo delle proteine.

Colazione salata o dolce: qual è la migliore?

Mangiare un cornetto al mattino, piuttosto che dei biscotti o una tazza di latte zuccherato non fa altro che portare il nostro organismo a picchi glicemici sicuramente non ideali, che ci fanno sentire pieni di energie ma per pochissimo tempo. La colazione dolce è infatti caratterizzata dalla prevalenza di zuccheri e di carboidrati, che il nostro organismo assimila in breve tempo ma che comportano un innalzamento repentino dei picchi glicemici.

Al contrario, la colazione salata sarebbe da preferire perchè ha un potere saziante maggiore, il che significa che ci fa sentire pieni fino all’ora di pranzo e non avvertiamo la necessità di mangiare snack o fare altri spuntini a mezza mattina. Oltre a questo, bisogna considerare anche i nutrienti presenti in una colazione salata che sono più indicati per chi intende mantenersi in forma ed evitare di ingrassare. C’è infatti una maggiore presenza di proteine, mentre gli zuccheri sono di meno. Niente picchi glicemici quindi, ma alimenti utili per perdere peso in modo sano.

Colazione salata: cosa mangiare al mattino per mantenersi in forma

Se è vero che la colazione salata sarebbe da preferire, è altrettanto vero che non ci dobbiamo basare sui menù tipici di altri Paesi europei, che privilegiano i grassi e i cibi molto calorici, che oltre ad essere naturalmente sconsigliati per la linea sono anche più difficili da digerire. Vediamo dunque quali sono gli alimenti consigliati dai nutrizionisti per chi vuole fare una colazione salata che sia anche sana e che permetta di mantenersi in forma:

  • Pane e cereali integrali (ricchi di carboidrati complessi, aumentano il senso di sazietà e consentono di rallentare l’assorbimento degli zuccheri da parte dell’organismo)
  • Frutta secca e semi (ricchi di grassi buoni Omega 3, apportano numerosi benefici all’organismo e sono sazianti, quindi riempiono lo stomaco in fretta e per diverso tempo)
  • Uova e formaggi (si possono consumare al mattino perchè non fanno male, a patto che non si esageri con le dosi e che non si comsumino tutte le mattine. L’ideale sarebbe alternarli in modo da variare ed evitare un eccesso di colesterolo).

Colazione salata: i cibi da evitare

I cibi da evitare se vogliamo fare una colazione salata sana sono quelli particolarmente grassi e difficili da digerire come i salumi, che sono anche molto salati e di certo non fanno bene all’organismo. Anche i cibi fritti non sono l’ideale, perchè troppo pesanti e calorici. Il famoso bacon per esempio andrebbe evitato sia per l’alimento in sè che per la cottura.

2020-03-22T10:45:31+00:00