Caffè verde: proprietà dimagranti e altri benefici per l’organismo

//Caffè verde: proprietà dimagranti e altri benefici per l’organismo
  • caffè-verde-proprietà

Il caffè verde vanta proprietà molto interessanti ed è ormai da diverso tempo che questo ingrediente viene considerato prezioso, non solo per il benessere dell’organismo ma anche per coloro che intendono perdere peso e ritornare in forma. A differenza di quello classico che siamo abituati a consumare sotto forma di bevanda, il caffè verde non ha subito il processo di torrefazione ed è proprio questa mancata lavorazione che lo rende ricco di proprietà che invece sono assenti nel caffè tostato. Scopriamo più da vicino quali sono i benefici che possiamo ottenere da tale ingrediente e come assumerlo per giovarne al massimo.

Caffè verde: caratteristiche e particolarità

Il caffè verde non è altro che caffè crudo: i chicchi sono infatti verdi perchè non hanno subito il processo di torrefazione e si presentano dunque così come sono in natura, appena colti dalla pianta. Questa importante differenza fa sì che il caffè verde abbia proprietà differenti rispetto a quello marrone che siamo abituati a consumare, poichè la torrefazione di fatto modifica in modo significativo le proprietà delle varie miscele.

Interessante è notare quanto la concentrazione di caffeina sia diversa, poichè nel caffè verde non è presente in forma libera bensì è legata all’acido clorogenico, un potente antiossidante. Ciò fa sì che venga assorbita più lentamente dall’organismo e rimanga in circolo per periodi di tempo più lunghi. Inoltre, nel caffè verde le quantità di polifenoli e di vitamine sono maggiori, mentre il livello di acidità è inferiore dunque meno lesivo nei confronti della mucosa gastrica.

Caffè verde: proprietà dimagranti reali

Che il caffè verde abbia proprietà dimagranti è vero, ma naturalmente bisogna fare per questa sostanza lo stesso discorso che è stato fatto quando abbiamo parlato dello zenzero e delle sue caratteristiche. Non bisogna cioè fare l’errore di pensare che il caffè verde da solo sia in grado di fare miracoli e di bruciare i grassi magicamente perchè non è così. Se però lo si assume in combinazione con altre sostanze, optando per un integratore specifico come Rebody Slim che contiene anche altri ingredienti ricchi di proprietà, allora se ne possono trarre tutti i benefici.

Favorisce il metabolismo dei grassi

Il caffè verde ha proprietà per certi versi simili allo zenzero: un alimento brucia grassi di cui abbiamo già parlato. I chicchi verdi contengono metilxantine ed è proprio in virtù di tali sostanze che puòessere considerato utile per la perdita di peso. Queste agiscono infatti direttamente sul tessuto adiposo, liberandolo dagli acidi grassi ed evitando quindi che questi vadano ad accumularsi nell’organismo formando i fastidiosi cuscinetti.

Riduce i livelli di glicemia

Il caffè verde inoltre riduce i livelli di glicemia nel sangue e lo fa grazie alla presenza dell’acido clorogenico contenuto nei chicchi verdi. Agisce infatti sulla mucosa intestinale e diminuisce la quantità di zuccheri che vengono assorbiti dall’organismo. E’ dunque un ingrediente prezioso anche per coloro che soffrono di diabete.

Come assumere il caffè verde

Il caffè verde, se assunto sotto forma di bevanda, ha un effetto decisamente blando. Per questo conviene optare per un integratore come Rebody Slim, che combina l’effetto di questo ingrediente con altre sostanze utili per la perdita di peso ma pur sempre naturali tra cui il mate ed il tè verde.


2020-06-16T06:11:41+00:00